Vai al contenuto pricipale
Location: https://www.dscb.unito.it/robots.html
Location: https://www.dscb.unito.it/robots.html

Assegni Cofinanziati XXI Tornata

E' stato pubblicato sull'Albo Ufficiale di Ateneo (n. di rep. 4120 del 19/11/2018) il bando per gli Assegni Cofinanziati XXI tornata. 

I candidati devono presentare le domande di ammissione alla selezione utilizzando l'apposita procedura on-line https://pica.cineca.it/.

La presentazione delle domande di partecipazione dovrà essere perfezionata e conclusa improrogabilmente entro le ore 13.00 (ora di Roma) del 10/12/2018.

La data del colloquio è fissata per il giorno 16 Gennaio 2019, alle ore 11:00, presso la Sala Riunioni della Direzione del Dipartimento. 

Per la presente tornata la commissione di valutazione, composta dal Professor Massimo Terzolo, dalla Professoressa Claudia Penna e dal Dottor Fulvio Ricceri, adotterà i seguenti criteri di valutazione

Criteri di valutazione dei candidati alla XXI tornata degli assegni cofinanziati

Nella seduta del 15/02/2017 la Commissione Ricerca del DSCB ha approvato i seguenti criteri da utilizzare in sede di selezione dei candidati agli assegni cofinanziati.

PUNTEGGIO TITOLI (max 70 punti)

La commissione giudicatrice, nella valutazione dei titoli, terrà conto prevalentemente dei prodotti della ricerca e dei titoli specifici pertinenti  con l'attività di ricerca da svolgere ed in grado di evidenziare il livello di qualificazione scientifico e professionale conseguito dai candidati (come da bando).

A

Titolo di Dottorato di ricerca o Specializzazione di area medica

15 punti

B

Curriculum (percorso accademico, esperienza professionale in Italia e all’estero, brevetti, ulteriori titoli accademici e scientifici, anni di frequenza a dottorato o specialità non valutati al punto precedente, premi per presentazioni certificate a congressi)

10 punti

C

Pubblicazioni scientifiche

45 punti

 

C - CRITERI per la valutazione delle pubblicazioni scientifiche

Saranno prese in considerazione non più di 15 pubblicazioni per candidato. La Commissione attribuisce a ciascuna pubblicazione i seguenti punteggi relativi alla classificazione ISI della rivista nella categoria di riferimento:

  • 1° quartile: 8 punti + 2 punti se primo o joint first/ultimo o joint last nome; + 1 punto se secondo nome
  • 2° quartile: 5 punti + 2 punti se primo o joint first/ultimo o joint last nome; + 1 punto se secondo nome
  • 3° quartile: 2 punti + 2 punti se primo o joint first/ultimo o joint last nome; + 1 punto se secondo nome
  • 4° quartile: 1 punti + 2 punti se primo o joint first/ultimo o joint last nome; + 1 punto se secondo nome

 

+ 1 punto premiale se la pubblicazione è nel primo 10% in assoluto (del Q1).

capitoli di volume/libro: 1 punto

Non saranno valutati  articoli senza IF; non sarà valutata la posizione di corresponding author; non saranno valutati gli abstract a congressi.

 

Fattore di correzione per anzianità in carriera:

∑ punteggi pubblicazioni x 12 / n° mesi dalla laurea * *

**Al netto dei congedi per maternità (6 mesi per bambino) e genitorialità (6 mesi per bambino) o/e al netto dei mesi per congedi per malattia superiori a 3 mesi. I congedi dovranno essere certificati per poter essere riconosciuti.

Il punteggio finale delle pubblicazioni è normalizzato sul punteggio del candidato con la valutazione massima (45 punti).

Il punteggio dei titoli normalizzato minimo per ammissione all’orale è 20/70.

 

PUNTEGGIO COLLOQUIO  (max 30 punti )

Il colloquio verterà su argomenti connessi al progetto di ricerca scelto dal candidato e sarà inteso  ad accertare l’attitudine alla ricerca e le conoscenze scientifiche richieste per l’espletamento delle funzioni a cui si riferisce la selezione.

Attitudine alla ricerca: discussione dell’esperienza pregressa

15 punti

Maturità scientifica: discussione del progetto di ricerca con riferimento sia al problema scientifico che all’approccio sperimentale proposto

15 punti

Accertamento conoscenza lingua inglese

/

REGOLE FINALI

A parità di merito precede in graduatoria il candidato più giovane d’età (come da bando).

Sarà attribuita una annualità per ogni richiesta di assegno (anche se la richiesta del docente prevede un assegno biennale).

Ultimo aggiornamento: 26/11/2018 15:35
Location: https://www.dscb.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!