Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

MASTER IN FASE DI ATTIVAZIONE PER L’ A.A. 2022/23

La pagina è in fase di aggiornamento, per maggiori informazioni: master.medsanluigi@unito.it.

Proponenti: Prof. Pasquale Pagliaro, Dott. Marco Rolando

Durata e CFU: Annuale, CFU 60

Percorso didattico: inizio febbraio 2023

Le lezioni si svolgeranno per 4 incontri al mese, venerdì giornata intera 9.00-18.00 e sabato mezza giornata 8.00-13.00, presso il Polo Didattico A.O.U. S.Luigi Gonzaga di Orbassano.

Il tirocinio, il quale costituisce un elemento fortemente caratterizzante del Master, prevede lo svolgimento di 725 ore e si svolgerà presso le strutture convenzionate (ASL, associazioni/enti, etc…), ed è mirato allo sviluppo di vari progetti sull’autismo sul territorio.

Obiettivi formativi: La finalità del Master è rappresentata dalla formazione di professionisti di diversa formazione iniziale, che in un’ottica multidisciplinare apprendano conoscenze e competenze metodologiche e operative in merito agli strumenti di intervento terapeutico con i soggetti autistici, secondo le linee-guida nazionali ed internazionali e secondo la normativa nazionale e regionale.

Sbocchi occupazionali: Il Corso è rivolto agli operatori che all’interno di diversi “ambienti”, in particolare in un’ottica territoriale, si trovino a contatto con bambini e adolescenti che presentino disturbi dello spettro autistico. La recente DGR 25-6692 del 30.12.2013,  nell’ottica di attuare le linee di indirizzo promosse dall’Accordo Stato-Regioni del 22/11/2012, promuove la costituzione in ogni ASL piemontese, di “uno o più nuclei di operatori formati, definito Nucleo DPS”.

Numero partecipanti: 30

Iscrizione entro: da definire

Quota di iscrizione: € 1.950 suddiviso in due rate, in aggiunta le quote accessorie

 

Bando | Brochure

 

Proponenti: Prof. Fabio Broglio, Prof. Luca Ostacoli

Durata e CFU: Annuale, 60 CFU

Percorso didattico: L’inizio delle attività didattiche del Master è fissato al 21 Ottobre 2022 e terminerà il mese di Ottobre 2023. Le lezioni si svolgeranno un week end al mese (week end: venerdì 10,30- 18,30, sabato 10,30-18,30, domenica 9,00-16,00) a Torino in Via Marenco n.32, presso i locali della Scuola di Medicina-A.O.U. Città della Salute e della Scienza e della S.U.I.S.M. I week end di lezione programmati sono i seguenti: 18-20/11/2022, 16-18/12/2022, 20-22/01/2023, 10-12/02/2023, 10-12/3/2023, 31/3-02/4/2023, 12-14/5/2023, 09-11/6/2023, 07-09/7/2023.I tirocinii si svolgeranno indicativamente tra luglio ed ottobre. La prova finale sarà a fine ottobre 2023.

Il calendario didattico sopra indicato può eventualmente subire variazioni.

Il percorso didattico del Master si svolgerà in un ambiente di apprendimento integrato in modalità blended (didattica mista in presenza e online); la piattaforma che verrà utilizzata potrà accogliere: materiali delle lezioni (videoregistrazioni e/o audio-presentazioni); esercitazioni da svolgere in presenza, ma anche online; materiali didattici di approfondimento che potranno essere discussi attraverso un forum e/o in aula durante le lezioni- dibattito; materiali prodotti dalle/dagli studentesse/studenti nell’ambito di attività di approfondimento individuale e/o collaborativo.

Il Master è articolato in 8 moduli a frequenza obbligatoria, per un totale di 48 CFU, sono previsti inoltre 5 seminari tematici (del valore di 1 CFU ciascuno, dunque per un totale di 5 CFU), che ciascun allievo potrà scegliere tra diverse proposte. Le ore di tirocinio sono 50 per un valore di 2 CFU (metà svolte presso la sede dello Spin Off Accademico Mind To Move, sita in Via Fanti 25- Torino, per le restanti ore, sedi e modalità saranno comunicate durante le lezioni).

Obiettivi formativi: L’obiettivo formativo del corso è quello di formare i Mind To Move Health Specialist, ovvero quei professionisti preparati ed autorevoli che rappresentano l'anello di congiunzione che manca attualmente nel sistema sanitario e sul territorio, e che sono fondamentali per supportare le persone nel fare cambiamenti impegnativi e duraturi, con una strategia coordinata ed una rete "assistenziale" integrata con le altre figure. I diplomati al Master saranno in grado di rispondere al bisogno dei cittadini di affidarsi a figure professionali adeguatamente formate e capaci di lavorare in relazione tra loro, non correndo il rischio di mettere la propria salute in mano a figure non competenti.

Sbocchi occupazionali: I Mind&Move Health Specialist sono figure nuove e rivoluzionarie: quei professionisti preparati ed autorevoli che costituiranno l'anello di congiunzione che manca attualmente nel sistema sanitario e sul territorio. Saranno la figura fondamentale del sistema che supporta le persone nel fare cambiamenti impegnativi e duraturi con una strategia coordinata ed una rete "assistenziale" integrata. Saranno i professionisti di riferimento di Medici Specialisti ospedalieri, liberi professionisti, Medici di Medicina Generale, Psicologi -psicoterapeuti, Biologi Nutrizionisti, Professionisti dell'area sanitaria, Farmacisti. Le principali sedi operative dell’Health Specialist saranno i centri polifunzionali, gli studi di attività fisica personalizzata, i centri medici e le farmacie con spazi dedicati alle consulenze professionali.

Numero partecipanti: 40

Iscrizione entro: dalle 9.30 del 11/07/2022 alle ore 15.00 del 16/09/2022

Quota di iscrizione: € 3.500 suddiviso in due rate, in aggiunta le quote accessorie

Premi studio: Durante il percorso del Master verrà pubblicato un bando di selezione finalizzato all’assegnazione di Premi di Studio, agli studenti più meritevoli (secondo i criteri e modalità che saranno preventivamente stabiliti e descritti nell’apposito bando). I premi studio saranno assegnati, al termine del Master, a parziale copertura delle spese del costo sostenuto per l’iscrizione allo stesso.

Sito web: www.mindtomove.it

Bando

Proponente: Prof. David Lembo

Durata e CFU: Annuale, 60 CFU

Percorso didattico: inizio novembre 2022

Le lezioni teoriche e le attività teoriche-pratiche collegate si svolgeranno indicativamente un fine settimana al mese (venerdì mezza giornata orario pomeridiano, sabato giornata intera- talvolta è possibile la frequenza anche la domenica), presso la Scuola Polo Regionale per le sezioni ospedaliere 'Amedeo Peyron' di Torino. Alcune attività formative saranno erogate in modalità telematica (lezioni tramite WebEx).

Per lo svolgimento del tirocinio di 250 ore si farà riferimento alle sezioni scolastiche ospedaliere disponibili e alle associazioni del territorio impegnate nella promozione del benessere dei bambini e dei ragazzi malati. Una parte del tiroicnio verrà svolto tramite lavoro indiretto.

Obiettivi formativi: Il Master porterà all’acquisizione di aggiornate competenze mediche e socio-psico-pedagogiche (fondamentali ancor più in ambiente ospedaliero) per insegnare considerando prioritario il benessere dell'alunno dal punto di vista fisico, mentale, emotivo e relazionale.

Gli iscritti acquisiranno inoltre specifiche nozioni attinenti l’utilizzo delle nuove tecnologie in ambito ospedaliero, quale supporto alla didattica speciale.

Sbocchi occupazionali: Il Corso è rivolto a Dirigenti scolastici, docenti e aspiranti docenti delle scuole di ogni ordine e grado, educatori che intendano acquisire una migliore conoscenza, competenza, e metodologie specifiche per favorire il processo di apprendimento degli alunni ospedalizzati. Il corso è aperto altresì a professionisti medici che intendano approfondire la conoscenza e il funzionamento della scuola ospedaliera.

Numero partecipanti: 20

Iscrizione entro: da definire

Quota di iscrizione: € 1.500 suddivisa in tre rate (€ 500,00 per gli uditori), in aggiunta le quote accessorie

Sito web: https://www.masterscuolainospedale.unito.it/do/home.pl

Bando

Proponente: Prof. David Lembo

Durata e CFU: Annuale, 70 CFU

Percorso didattico: inizio Dicembre 2022-termine Dicembre 2023

Le lezioni e i tirocini si svolgeranno per 15 week end nel corso di un anno (per week end si intende: venerdì 10.00-18.00, sabato 10.00-18.00) a Torino, presso la sede centrale di Arpa Piemonte in Via Pio VII n. 9 a Torino, e presso il Centro Regionale di Biologia Molecolare di Arpa Piemonte in Strada Nizza n. 24 a La Loggia (TO).

Obiettivi formativi: 

L’obiettivo generale del Master è la formazione di nuovi professionisti in virologia ambientale, un profilo ad oggi assente e tuttavia di strategica importanza per affrontare i rischi pandemici presenti e futuri. Gli obiettivi formativi specifici del corso sono elencati qui di seguito:

1. Acquisizione delle nozioni di base riguardo la struttura, replicazione e patogenicità dei principali virus respiratori dotati di potenziale pandemico, anche in funzione del loro impatto sociale, sanitario ed economico.

2. Conoscenza approfondita in merito alle tecniche, al significato e alle potenzialità del monitoraggio ambientale dei virus respiratori con potenziale pandemico: dall’identificazione delle principali matrici significative alle tecniche utili al loro campionamento e analisi.

3. Mediante tirocini dedicati, acquisizione delle tecniche di coltivazione in vitro dei principali virus con potenziale pandemico (coronavirus e virus influenzali), delle metodiche di titolazione e delle tecniche di amplificazione degli acidi nucleici e sequenziamento per la rilevazione del genoma virale nelle matrici ambientali.

4. Nozioni di elaborazione statistica dei dati ottenuti, ai fini della quantificazione del grado di incertezza delle misurazioni e del controllo qualità dei processi.

Sbocchi occupazionali: La figura professionale che si intende formare con il Master è certamente nuova ed al passo con i tempi e le necessità che la pandemia ha portato alla luce. Questa figura è caratterizzata da adeguata conoscenza della virologia così come dei meccanismi di diffusione ambientale e di contagio dei virus a potenziale epidemico, non soltanto, perciò, dei coronavirus. A fianco dell’indispensabile know-how di base nell’ambito della virologia ambientale, il professionista possiede le conoscenze relative alle tecniche di campionamento sviluppate al fine di determinare la presenza di virus nelle matrici ambientali più significative, come acqua e aria, e di trattare adeguatamente i campioni prelevati al fine di ottenere, attraverso l’applicazione di metodi robusti e validati, informazioni affidabili e di poterle gestire con coerenza. La figura che si intende creare può essere infatti considerata il riferimento tecnico-scientifico che contribuisce a fornire risposte alle domande più complicate in relazione alle potenziali evoluzioni pandemiche del futuro: come si diffonde il virus e che matrici ambientali coinvolge? È infettivo? Come avviene il contagio e a che dosi? Come si conduce un’analisi di rischio? Come si correlano i dati epidemiologici con quelli dei monitoraggi ambientali? Come è possibile ridurre le possibilità di contagio via aerosol in ambiente indoor? Sono presenti varianti genetiche dei ceppi virali originali e che caratteristiche possiedono? Come può essere impostata la pianificazione strutturale e gestionale nell’ambito di una pandemia? Tale figura professionale potrà essere riconosciuta e valorizzata dalle Direzioni regionali competenti in materia di sanità pubblica, dall’Università, dalle Aziende Sanitarie, dalle Agenzie per la Protezione dell’ambiente, dai gestori del Servizio Idrico Integrato, dagli sviluppatori e costruttori di tecnologie di sanificazione ambientale, dai Laboratori, pubblici e privati, che si evolveranno nella direzione della biologia molecolare in chiave virologica, dalle società di consulenza. Il professionista viene formato con approccio multidisciplinare in modo da creare la possibilità di ulteriori sviluppi ed elaborazioni dei concetti appresi, sia nell’ambito della ricerca scientifica che della gestione ordinaria del rischio da patogeni.

Numero partecipanti: 15

Iscrizione entro: da definire

Quota di iscrizione: € 3.600 suddiviso in due rate (€ 500,00/modulo per gli uditori), in aggiunta le quote accessorie

Sito web: https://www.mastervirologiaambientale.unito.it/do/home.pl

Bando

Proponente: Prof. Fabio Luigi Massimo Ricciardolo

Durata e CFU: Annuale - CFU 60

Percorso didattico: 

 

Obiettivi formativi: Il Master è rivolto a medici chirurghi specialisti in malattie dell'apparato respiratorio,allergologia e medicina interna e intende fornire ad essi le competenze necessarie per un moderno e completo approccio al paziente con patologie respiratorie ostruttive fornendo un approfondimento in termini di fisiopatologia e approccio alla medicina di precisione. Il master, altamente professionalizzante, permetterà ai partecipanti di acquisire il sufficiente know-how per creare
un'area di interesse clinico-scientifico di alta specialità.

Sbocchi occupazionali: Il Master è rivolto ai medici chirurghi specialisti in malattie dell'apparato respiratorio, allergologia e
medicina interna, desiderosi di acquisire nuove conoscenze nell'ambito dell'asma grave. Il settore
occupazionale di riferimento è la sanità pubblica o privata.

Numero partecipanti: 20

Iscrizione entro: da definire

Quota di iscrizione: € 3.000 suddiviso in tre rate, in aggiunta le quote accessorie

Bando

 


Master COREP

Per maggiori informazioni: http://www.corep.it/formazione.html

Proponente: Prof. Simone Baldovino, Prof.ssa Elisa Menegatti

Durata e CFU: Annuale, 60 CFU

Sito web: 

Proponente: Prof. Dario Roccatello, Dott. Simone Baldovino

Durata e CFU: Annuale, 60 CFU

Sito web: www.formazione.corep.it/malattierare

Proponente: Prof. Dario Roccatello

Durata e CFU: Biennale, 60 CFU

Sito web: www.formazione.corep.it/reuma 

Ultimo aggiornamento: 30/06/2022 12:35